Virtus Roma, roster ok ma la cessione della società resta un mistero

Virtus Roma, roster ok ma la cessione della società resta un mistero

Sono passati tre mesi esatti da quel 17 maggio 2020, quando il patron della Virtus Roma, l’Ing. Claudio Toti lanciò l’allarme sul futuro del club capitolino, annunciando di fatto il disimpegno dopo 20 anni. Se nei mesi di giugno e luglio regnava il silenzio assoluto da parte della società, se non qualche rumors, anche quest’oggi si segnala il massimo riserbo sulla trattativa da entrambe le parti.

DICHIARAZIONI – Proprio nella giornata di oggi il presidente Toti ha rilasciato una piccola intervista al quotidiano ‘La Repubblica’, confermando il budget dello scorso anno (oggi uscito dalle tasche però del patron attuale, indizio non da poco) e il proseguo delle trattative: “I due interlocutori con i quali abbiamo le trattative aperte dimostrano sempre più interesse. Ma quando si chiuderà questo non so dirlo“.

“Saremo al Tellene per gli allenamenti e al Palaeur per le gare interne, quindi chi arriverà e vorrà cambiare dovrà farlo dal prossimo anno (cioè stagione 2021/22, ndr), dunque, altra frase non da poco. Roster fatto (soldi spesi), stagione abbastanza programmata, potremmo anche trarre la conclusione che questo che sta per iniziare potrebbe essere l’ultimo anno dell’era Toti (e non quindi quello passato). Le basi ci sono…quale sarà in questa stagione il lavoro del futuro nuovo proprietario in questa stagione? Lasciamo questa parte dell’articolo con questa domanda.

Toti e la Virtus Roma, ripercorriamo gli ultimi 8 anni nel dettaglio

Una nota, abbastanza negativa, da segnalare è la fase di preparazione che (non) ci sarà. In LBA Serie A Roma è l’unica squadra che ancora non ha sulle gambe nemmeno un giorno di preparazione (a livello di gruppo agli ordini di coach Bucchi). Probabilmente sarà stato affidato ai vari giocatori un programma individuale. Gli americani, invece, “si uniranno al gruppo una volta espletate tutte le pratiche con i consolati per i visti e dopo aver adempiuto alle norme sanitarie anti COVID-19”, recita il comunicato. Possiamo provare a dire che non saranno presenti a Roma nei prossimi giorni e difficilmente faranno parte della ‘spedizione’ di Olbia per il Girone D di Supercoppa, ma su questo non vi è certezza. A ore (oggi o domani al massimo) è atteso un comunicato sull’inizio del raduno. Non resta che attendere…

Conferme Virtus Roma 2020/21

In attesa di capire quali saranno i giovani aggregati (dovrebbero essere confermati sia Cusenza che Liam Farley, almeno per il momento), rimane Tommaso Baldasso, il classe ’98 si appresta a disputare la sua quinta stagione nella Virtus, e anche Piero Bucchi, il quale non avrà più al suo fianco Daniele Michelutti, che si trasferisce a Lecce (per lui coordinatore tecnico settore giovanile e oltre a un suo contributo il C Silver), al suo posto Giuseppe Di Paolo. Confermato, infine, il preparatore atletico Fabrizio Santolamazza.

Acquisti Virtus Roma 2020/21

🟥 Luca #CAMPOGRANDE (Guardia-Ala) Classe ’96
Scorsa stagione a Brindisi con una media di 4,1 punti a partita.

🟥 Riccardo #CERVI (Centro) Classe ’91
Scorsa stagione a Varese e Trieste. Medie stagionali in regular season 3,8 punti e 3 rimbalzi.

🟥 Chris #EVANS (Ala) Classe ’91
Scorsa stagione con l’Orleans Loiret disputa 24 partite con 14.9 punti, 5 rimbalzi di media con il 37% da tre.

🟥 Gerald #ROBINSON (Play) Classe ’89
Inizia la passata stagione in Grecia con il Promitheas (disputando anche l’Eurocup) per poi finirla in Turchia con il Bursaspor, dove ha chiuso a 10.5 punti, 2.1 rimbalzi e 3 assist di media.

🟥 Anthony #BEANE JR (Guardia) Classe ’94
nell’ultima stagione con lo Spirou Charleoi in Belgio 19.2 punti con 3.8 rimbalzi di media

🟥 Damir #HADZIC (Ala) Classe ’97
Nel 2019-20 termina la carriera universitaria con i Flagler Saints in Division II a 8.8 punti e 4.9 rimbalzi di media.

🟥 Jamil #WILSON (Ala) Classe ‘90
La scorsa stagione con la maglia dell’UNICS Kazan ha disputato 20 gare tra campionato russo e Eurocup, con una media di 3,8 punti e 2,5 rimbalzi a partita

 

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *