Strade Bianche 2022, trionfa un monumentale Pogacar

Strade Bianche 2022, trionfa un monumentale Pogacar

Tadej Pogacar | fonte foto: Twitter @StradeBianche

Dopo ben 4 ore e 47 minuti un fenomenale Tadej Pogacar ottiene un successo meritato alla Strade Bianche 2022. Lo sloveno classe ’98 ottiene la sue 34esima vittoria in carriera, facendo il vuoto. A ben 50 km dall’arrivo – sullo sterrato di Monte Sante Marie – il vincitore delle ultime due edizioni del Tour de France, inizia la sua fuga in solitaria che termina con un dominio assoluto.

Pogacar trionfa alla Strade Bianche

Un’impresa vera e proprio di Pogacar, che succede al vincitore della passata edizione, Mathieu van der Poel. In seconda posizione il 41enne Alejandro Valverde, mentre il gradino più basso del podio va a Kasper Asgreen. Un po’ di problemi per l’altro grande favorito di giornata, Julian Alaphilippe, caduto proprio sullo sterrato. Un inizio di 2022 straordinario per lo sloveno, dopo la vittoria dell’Uae Tour di qualche giorno fa.

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | (Ex) Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia