Serie C, altra brutta pagina del calcio italiano: la Pro Piacenza in 7 perde 20-0

Serie C, altra brutta pagina del calcio italiano: la Pro Piacenza in 7 perde 20-0

RISULTATI CALCIO SERIE D – Nella ventisettesima giornata del Girone A di Serie C arriva la sconfitta più orrenda di una delle pagine, ormai tante, più tristi del calcio italiano. La Pro Piacenza, ad un passo dal fallimento (in realtà non è rimasto più nulla della squadra), dopo tre sconfitte a tavolino consecutive (Pro Vercelli, Juventus U23 e Siena) per non essersi presentata, nella giornata di oggi ha subito un sonoro 20-0, raggiungendo così l’apice di una bruttissima pagina di questo sport.

Finisce 20-0, in campo sette giocatori 2000

La Pro Piacenza al quarto ‘forfait’ sarebbe stata cancellata ufficialmente dal campionato. L’escamotage è stato trovato mandando in campo 7 giocatori classe 2000 (nessun altro a disposizione, nemmeno un allenatore) giovanissimi, messi lì come se nulla fosse. La partita è finita 20-0, nella quale è stato stabilito anche un record. Hicham Kanis,  infatti, è stato autore di 6 gol. Nelle prossime ore si attenderà sicuramente un comunicato da parte degli organi competenti, per una situazione ormai non più sostenibile.

Da segnalare che al minuto 62 il direttore di gara ha dato l’ok per l’ingresso in campo di Usufi, il quale aveva dimenticato il documento d’identità. Poco dopo però il massaggiatore della Pro Piacenza (in campo anche lui) è dovuto uscire per infortunio…i commenti li lasciamo a voi!

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | (Ex) Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento