Serie A2, la Virtus Roma supera la Leonis Roma grazie ad un grande Moore. Finisce 81-76

Serie A2, la Virtus Roma supera la Leonis Roma grazie ad un grande Moore. Finisce 81-76

BASKET RISULTATI VIRTUS ROMA – Si è appena concluso il derby tra Virtus Roma e Leonis Roma valido per la 4° giornata del campionato di Serie A2. La Virtus di coach Bucchi batte l’Eurobasket dell’ex Corbani 81-76 e sale a quota 6 punti in classifica con 3 vittorie e 1 sconfitta. Partita impressionante di Nic Moore, autore di 29 punti, 6 rimbalzi e 3 assist, così come è stata ottima quella di Henry Sims (20 punti e 9 rimbalzi). Dall’altra parte invece solita buona prova di Alessandro Amici (17+6+5) e Abdel Pierre Fall (15 pt e 11 r).

QUI LE DICHIARAZIONI POST GARA

Primo quarto

Nel primo periodo è la squadra ospite ad ottenere la meglio, sfruttando anche le tante palle perse della Virtus e la propria precisione e aggressività in attacco. Squadra di Bucchi che parte male da 3 in avvio ed è troppo lenta nelle rotazioni. Si chiude 12-14.

Secondo quarto

La Leonis raggiunge il massimo vantaggio sul +8 con i padroni di casa in preda al nervosismo (tecnico a Sandri). Continua in avvio la poca intraprendenza in attacco, eccezion fatta per Moore, il quale tenta qualche incursione. La Virtus poi rimonta e ottiene un buon parziale che le permette di tornare a meno 1. Nella seconda parte del periodo la compagine di Bucchi riesce a muovere palla con più velocità trovando anche più spazio al tiro. Virtus che riesce ad arrivare anche a +7 con la tripla di Moore in contropiede a 36 secondi dalla fine del primo tempo, che si conclude con una stoppata di Sims, il quale manda il pubblico in visibilio. Primo tempo sul 36-29.

Terzo quarto

Inizia forte come nel primo tempo la Leonis ma la Virtus è più presente rispetto ad inizio partita e regge gli alti ritmi imposti dagli avversari. Moore sempre protagonista per il nuovo +7 Virtus a 4:30 dal termine del terzo quarto e con la tripla importante di Santiangeli riesce ad arrivare a +11. Da segnalare che proprio su quest’ultima c’è stata una piccola distorsione della caviglia in caduta per il giocatore della Virtus, per lui però nulla di preoccupante. Finisce la terza frazione di gioco 60-47.

Quarto quarto

Ad inizio quarto periodo c’è subito il parziale di 5 punti consecutivi per la Leonis che non molla e va di nuovo sotto. Con il passare dei minuti un calo di tensione per la Virtus vede il suo vantaggio ridursi a 4 punti. Escono poi per 5 falli Baldasso prima e Chessa poi, ma una tripla fondamentale di Moore manda a +7 i padroni di casa a 50 secondi dalla fine del match. Non è però finita perché dall’altra parte risponde la tripla di Infante (unici 3 punti per lui) ma il lay-up di Sandri riporta la Virtus a +5 a 24 secondi dal termine. Finisce 81-76.

QUI SOTTO PER RIASCOLTARE LA RADIOCRONACA

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | (Ex) Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento