Serie A, Milan-Parma finisce 2-1, i rossoneri salgono al 4° posto

Serie A, Milan-Parma finisce 2-1, i rossoneri salgono al 4° posto

L’anticipo delle 12.30, che vedeva in campo il Milan di Gattuso e il Parma di D’Aversa, finisce con il risultato di 2-1 per i rossoneri, con le reti di Cutrone, Kessie per il Milan e Inglese per il Parma. Gattuso e i suoi salgono al quarto posto in classifica, in attesa di Chievo-Lazio alle 18.00.

Dopo le fatiche dell’Europa League, il Milan si rituffa in campionato, con l’obiettivo quarto posto lì a solo un punto. Gattuso torna ad utilizzare il 4-3-3, ma con l’inedita coppia centrale formata da Abate-Zapata, dovuta all’estrema emergenza infortuni in casa rossonera. Il Parma di D’Aversa si presenta con la sua formazione tipo, con la stella Gervinho in grande forma.

Un inizio niente male per gli uomini di Gattuso, che creano diverse occasioni nel primo tempo ma senza riuscire a sbloccarla. Le difficoltà però non tardano a farsi sentire, poiché al minuto 48 il Parma passa in vantaggio con un colpo di testa di Inglese. Dieci minuti dopo però Cutrone pareggia riaccendendo la speranza nel Milan. La determinazione porta il Milan ad andare in vantaggio al minuto 70, grazie a Kessie. Qui il buio, il gelo di San Siro, che giustamente teme il peggio, il vantaggio viene tenuto fino alla fine nonostante i 6 minuti di recupero. Attualmente così il Milan si porta al quarto posto in classifica

LA PARTITA

Il primo tempo è stato un monologo rossonero, che tramite un possesso palla prolungato, ha creato varie occasioni con Suso e Cutrone. I gialloblu, troppo timorosi, riescono a portare il risultato sullo 0-0 fine a fine primo tempo. Con l’inizio della ripresa, Roberto Inglese porta in vantaggio il Parma al 49′, riuscendo a sfruttare il calcio d’angolo con un colpo di testa sul secondo palo. La risposta della compagine rossonera non si fa attendere, così al 55′, dopo 6 minuti dallo svantaggio, Patrick Cutrone riesce a pareggiare i conti, girando in rete una palla nell’aria di rigore. Il Milan continua la sua pressione della porta avversaria, arrivando ad ottenere al 71′, un calcio di rigore, dopo il fallo di mani di Bastoni, chiamato tramite VAR. Si presenta Franck Kessie dal dischetto e non fallisce, portando il risultato finale sul 2-1.

Gattuso, con tutte le assenze, tra infortuni e squalifiche, riesce ad ottenere 3 punti che gli permettono di raggiungere la quarta posizione, anche se momentanea. Il Parma, che distaccava dal Milan solo 2 punti, non riesce a ripetere l’impresa compiuta nell’altra trasferta milanese, conservando la sesta posizione in attesa di Roma-Inter.

Marcatori: 49′ Inglese (P), 55′ Cutrone (M), 71′ Kessie (M)

Fonte foto: Twitter @ACMilan

Emanuele Picano

Lascia un commento