Serie A, la prima di ritorno si apre con le solite certezze

Serie A, la prima di ritorno si apre con le solite certezze

Con la fine del girone d’andata di Serie A, prende il via la fase di ritorno, con le compagini che ottengono gli stessi  risultati del turno precedente. Vincono Juventus, Lazio, Milan, Roma,unica a provenire da una sconfitta, Fiorentina e invece si fermano nuovamente Inter e Napoli. Clamorosa sconfitta dell’Atalanta in casa con la SPAL nel posticipo del lunedì.

GLI ANTICIPI

Lazio-Sampdoria 5-1
Il 20° turno di Serie A si apre con l’undicesima vittoria consecutiva per la Lazio di Simone Inzaghi. Trascinata da uno straripante Immobile, autore di una tripletta,  che fa volare il popolo laziale in vista della lotta scudetto e dell’imminente derby capitolino.

Sassuolo-Torino 2-1
Dopo la brutta sconfitta rimediata ad Udine, i ragazzi di De Zerbi si rifanno contro la compagine guidata da Mazzarri, che al vantaggio iniziale vede  farsi rimontare il risultato, con un Boga sempre più decisivo.

Napoli-Fiorentina 0-2
Profonda crisi in casa Napoli, l’arrivo di Gattuso non ha ottenuto i risultati sperati, con la squadra che incassa l’ottava sconfitta stagionale. In vista della prossima sfida contro la Juventus, lo spogliatoio ha deciso per un mini ritiro, sperando di ritrovare una vittoria casalinga ormai lontana dal 19 ottobre.

LE PARTITE DELLA DOMENICA

Milan-Udinese 3-2
Nel turno delle 12.30 è la volta del Milan, che dopo la vittoria di cagliari cerca il bis, per accorciare nuovamente la classifica. Un errore di Donnarumma costa lo svantaggio iniziale, il quale viene rimontato dalle reti di Rebic e T. Hernandez. È Lasagna, all’85’, a ristabilire la parità, ma allo scadere, è ancora Rebic a regalare la gioia ai 60 mila di San Siro.

Lecce-Inter 1-1
Il ritorno nella terra natale, per Antonio Conte, è stato amaro. Dopo aver pareggiato con l’Atalanta, l’armata nerazzurra impatta anche al Via del Mare, dove Mancosu, come contro la Juventus, riacciuffa il risultato dopo la rete di Bastoni.

Bologna-Verona 1-1
Confronto teso e giocato a ritmi alti dalle due società, le quali non hanno risparmiato nulla. Alla rete iniziale di Bani, poi espulso nel secondo tempo, risponde il neo acquisto Fabio Borini.

Brescia-Cagliari 2-2
Incontro che prometteva goal ed emozioni e così ha parlato il campo, dove alla doppietta di Joao Pedro, arrivato a 13 marcature stagionali, replica Torregrossa, alla sua prima doppietta in Serie A.

Genoa-Roma 1-3
Arriva il primo successo in campionato, nel 2020, per Fonseca ed i suoi. Limitata nelle scelte, tra infortuni e squalifiche, la squadra giallorossa domina il gioco, ottenendo tre punti, che le permettono di non perdere il il treno della zona Champions.

Juventus-Parma 2-1
Match più difficile rispetto a ciò che si prospettava per i bianconeri, che dopo il passo falso dell’Inter, erano obbligati a vincere. Nonostante un dominio del possesso palla e le due reti di Cristiano Ronaldo, la squadra di Sarri non riesce a chiudere subito il discorso, rimasto fino all’ultimo aperto, grazie al momentaneo pareggio di Cornelius.

IL POSTICIPO DEL LUNEDÌ

Atalanta-SPAL 1-2
Dopo la sconfitta in Coppa Italia, l’Atalanta di Gasperini si blocca anche in Serie A, dove nel posticipo del lunedì, non riesce a superare l’ultima in classifica SPAL. Gli uomini di Semplici, con Petagna marcatore, riescono a sollevarsi, lasciando l’ultima posizione, ai danni del Genoa.

Emanuele Picano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *