Sacca in spalla si va alle Olimpiadi!

Sacca in spalla si va alle Olimpiadi!

fonte foto : https://www.golfeturismo.it/

Non si tratta certamente di un debutto perché quella di Tokyo 2020 sarà la quarta volta nella storia dei giochi olimpici che il golf entra potrà entrare nel medagliere. Gli altri tre precedenti sono:

  • Parigi 1900
  • Luis 1904
  • Rio de Janeiro 2016
fonte foto: https://olympics.com/

Per Tokio 2020 il circuito scelto è il Kasumigaseki Country Club uno splendido par 71 di ben 7.466y (6.808 mt ), che ha subito un restyling nel 2016  ad opera di Tom e Logan Fazio. Il golf in Giappone è uno sport popolare, amato e diffuso si contano quasi 2.500 campi dove poter andare solo per praticare in piazzola.

Per quanto riguarda invece i campi da golf dove poter giocare, il Giappone ha un’offerta veramente fuori dal comune. Si annoverano ben 4 circoli nella classifica dei cento campi più belli del mondo, fatta da Golf Digest, spesso incorniciati da paesaggi di notevole bellezza.

fonte foto: https://www.kasumigasekicc.or.jp/english/photoGalleries/#imageSet1-20

Le medaglie olimpiche si giocheranno sul percorso East Course di Kasumigaseki Country Club. Gli uomini saranno impegnati dal 29 luglio al 1 agosto, mentre le donne scenderanno in campo dal 4 al 7 agosto.

Tra le diciotto buche del percorso vi segnaliamo quelle che crearono più difficoltà ai contendenti:

  • Sicuramente la buca 10 un par 3 lunga 189y (173 mt) dove si dovrà volare il lago stando ben attenti a non andare nei bunker che proteggono il green, l’area più curata del campo dove possiamo trovare la buca.
  • Per passare poi buca 14 par 5 da 632y (570 mt) dove dalla partenza si dovrà prestare molta attenzione per centrare uno strettissimo fairway, parte del campo composto da erba ben rasata in modo da rendere più semplice il colpo successivo, che obbligherà tutti a giocare colpi perfetti.
  • In fine sulla buca 18 par 4 500y (457 mt) un dogleg, termine inglese utilizzato per indicare le buche che hanno come forma una di zampa di cane, con un lago da volare prima di arrivare sul green e imbucare la palla davanti ai fotografi tesi ad immortalare il vincitore della medaglia d’oro.
fonte foto: https://www.kasumigasekicc.or.jp/english/photoGalleries/#imageSet1-24

Mentre scrivo questo articolo purtroppo sia JON RAHM che BRYSON DECHAMBEAU causa covid-19 hanno dovuto dare forfait. Non ci resta che aspettare con ansia pochi giorni per vedere a chi andranno le medaglie, magari tra loro ci sarà anche un italiano.

Luca Fiorenzo