Qualificazioni Qatar 2022 – Italia vs Irlanda del Nord 2-0

Qualificazioni Qatar 2022 – Italia vs Irlanda del Nord 2-0

Fonte foto: Twitter @azzurri

L’avventura dell’Italia verso Qatar 2022 parte con una vittoria, battuta 2-0 l’Irlanda del Nord. Gli azzurri tengono, così, il passo della Svizzera (vittoriosa nel pomeriggio 1-3 in Bulgaria) e si piazzano in vetta al gruppo C delle qualificazioni al mondiale. Il racconto della partita:

Primo Tempo di Italia vs Irlanda del Nord:

L’avvio è equilibrato, con l’Italia che prova a spingere ma con gli ospiti che pressano alto e danno fastidio alla manovra azzurra. Nonostante questo l’Italia prende campo. Al 11′ Immobile sbaglia un gol facile, libero in mezzo all’area di rigore tira centralmente permettendo a Peacock-Farrell di bloccare. L’occasione sprecata è solamente il preludio al gol che arriva tre minuti più tardi, al 14′, ad opera di Berardi. L’attaccante del Sassuolo sfrutta un grande lancio di Florenzi e insacca con un bel sinistro sul primo palo. Gli azzurri galvanizzati dal vantaggio continuano a spingere e sprecano due altre buone occasioni con Immobile (al 16′) e Florenzi (al 25′). Il meritato raddoppio arriva al 39′ ad opera di Ciro Immobile che non segnava in Nazionale dal novembre 2019. L’attaccante della Lazio segna di sinistro dopo una bell’azione personale, 2-0! La prima fazione termina senza nessun altro brivido.

Secondo Tempo di Italia vs Irlanda del Nord:

Gli azzurri partono al rallentatore, concedendo una pericolosa doppia occasione al 56′ con Donnarumma che salva prima su Magennis e poi su Whyte. Nella ripresa la partita si spegne con l’Italia che rallenta visibilmente e con l’Irlanda del Nord che non riesce a pungere, per via dei propri limiti tecnici. Ne viene fuori quindi un secondo tempo noioso, con errori da entrambe le parti, senza che però l’altra squadra riesca ad approfittarne. La nazionale Italiana si rende pericolosa solamente nel finale su dei lanci lunghi che vengono però sprecati da Immobile (89′) e Spinazzola (91′).  La gara finisce al 93′ senza altre emozioni.

 

A fine partita, Roberto Mancini ha parlato di una gara a due facce: un primo tempo perfetto, ben giocato che purtroppo l’Italia non è riuscita a chiudere con un terzo gol, ma con un secondo tempo da rivedere in vista delle prossime partite con Bulgaria e Lituania. Il C.T. sottolinea comunque la sua soddisfazione per aver vinto dopo essere stati fermi cinque mesi.

Appuntamento con la nazionale italiana domenica 28 marzo alle ore 20.45 per la trasferta in Bulgaria.

Giorgio Paoletti