Presente e futuro, rose e formazioni: ecco le Nazionali di calcio

Presente e futuro, rose e formazioni: ecco le Nazionali di calcio

fonte foto: sportsmole.co.uk

NAZIONALI CALCIO TRA PRESENTE E FUTURO – (Michele Spuri | Riccardo Provenzano) Come tutti ben sappiamo gli Europei itineranti che sarebbero dovuti andare in scena a giugno 2020 sono stati posticipati a giugno 2021 causa pandemia Coronavirus (così come le Olimpiadi di Tokyo). Con un anno in più sulle spalle le varie Nazionali di calcio possono però programmare e dare ancora più spazio ai giovani che in questo momento magari non sono molto considerati, come dall’altra parte i ‘veterani’ hanno una stagione in più.

La nostra considerazione porta a fare molta attenzione su Olanda e Francia in primis. Se gli Orange saranno una sorpresa, con un futuro abbastanza roseo, i transalpini si consolidano con una rosa molto forte (ricordiamo che sono i detentori del Mondiale 2018), sfoderando inoltre molti under 20-21 attuali. L’Inghilterra può dire la sua e sbaragliare la concorrenza.

Calciomercato, diamo un occhio al futuro: la lista dei calciatori

E’ tornato sulla panchina della Spagna Luis Enrique, dopo purtroppo la tragica scomparsa della figlia Xanita, il brutto male ha avuto la meglio sulla bambina di soli 9 anni, ma l’ex tecnico di Roma, Celta Vigo e Barcellona, potrebbe essere una possibile delusione senza punte prolifiche. Sappiamo però che il suo gioco è sempre valido e bisogna comunque fare attenzione. Potrebbe essere la fine di un ciclo (giocatori parlando)?

SCORRI IN BASSO PER VEDERE ROSE E FORMAZIONI (abbiamo inserito anche Brasile e Argentina)

La nostra classifica

Ecco i nostri giudizi in vista del prossimo Europeo di calcio (per il futuro non è proprio la stessa cosa).

1) Francia –> vincente mondiale 2018. Squadra forte, giovane e collaudata.

2) Portogallo –> C. Ronaldo vuole vincere l’ultimo trofeo in Nazionale. Squadra forte, con tanta qualità tecnica e fisica.

3) Inghilterra –> Potenzialmente fortissimi, giocano tutti in Inghilterra e già esperti nelle competizioni Europee nonostante la bassa età. Southgate li segue sin dall’Under 17, sempre allenati lui nel corso di questi anni. Fare massima attenzione.

4) Olanda –> sorpresa sicura. Da troppo tempo non vince, è una squadra veloce e tecnica.

5) Italia –> Bisogna concentrarsi sul Girone, perché il pericolo di una possibile esaltazione di un primato nel girone va valutato in base al livello delle squadre affrontate. Sin qui Mancini ha fatto il massimo che si poteva fare, i giocatori ci sono (forse manca un numero 10), da rivedere il gioco di squadra. Con un anno in più ai vari Tonali e Castrovilli, confermando i Pellegrini-Jorginho-Verratti, il centrocampo è il reparto più forte.

6) Spagna –> Senza bomber. Nonostante il ‘Tiki Taka’ sia comunque fondamentale nella gestione di Luis Enrique potrebbe far male come ha fatto male tanti anni fa? Vi lasciamo con il dubbio.

7) Germania –> Sicuramente è una squadra consolidata da tantissimi anni. C’è quache giovane interessante e si fa affidamento ad una difesa rocciosa, ma secondo noi c’è poca imprevedibilità.

8) Belgio –> Sicuramente non ci sarà Radja Nainggolan (e già questo fa male perché come si fa a non convocarlo?). E’ senza gioco e legata troppo alle verticalizzazioni di De Bruyne e alle giocate di Eden Hazard. Sarà un flop?

Età media Nazionali

1) Inghilterra 23.65
2) Olanda 24.64
3) Francia 25.08
4) Brasile 25.09
5) Argentina 25.2
6) Germania 25.84
7) Portogallo 25.92
8) Italia 26.07
9) Spagna 26.15
10) Belgio 27.84

ROSA NAZIONALI

OLANDA

Portieri: Cillesen, Zoet, Bizot.

Difensori: Van Dijk, De Lift, Akè, Veltman, Dumfries, Zeefuik, Wijndal, Van Aaholt.

Centrocampisti: Wijnaldum, Koopmeiners, F. De Jong, Van de Beek, Gravenberch, Ihattaren.

Attaccanti: Promes, Gakpo, Chong, Stengs, Berghuis, Kluivert, Boaudu, Malen.

Probabile formazione (4-3-3): Cillesen; Dumfries, Van Dijk, De Ligt, Van Aaholt; Wijnaldum, Koopmeiners, F. De Jong; Stengs, Malen, Promes.

FRANCIA

Portieri: Maignan, Areola, Lafont.

Difensori: Varane, Upamecano, Kimpembe, Zouma, Pavard, Dubois, Digne, Mendy.

Centrocampisti: Kantè, Ndombelè, Tolisso, Tousart, Pogba, Aouar.

Attaccanti: Ous. Dembelè, Thuram, Coman, Lemar, Mbappè, Griezmann, Mou. Dembelè.

Probabile formazione (4-2-3-1): Areola; Pavard, Varane, Kimpembe, Mendy; Kantè, Ndombelè; Mbappè, Pogba, Coman; Griezmann.

SPAGNA

Portieri: De Gea, Kepa, Pau Lopez.

Difensori: I. Martinez, Pau Torres, Sergio Ramos, Montero, Gaya, Bernat, Sergi Roberto, Carvajal.

Centrocampisti: Rodri, Busquets, Saul Iniguez, T.Alcantara, Fabian Ruiz, Cucurella.

Attaccanti: Dani Olmo, Ceballos, Oyarzabal, Ansu Dati, Sarabia, C. Perez, Morata, Alcacer, Moreno.

Probabile formazione (4-3-3): De Gea; Carvajal, Sergio Ramos, I.Martinez, Gaya; Ceballos, Busquets, Rodri; Sarabia, Morata, Dani Olmo.

ITALIA

Portieri: Donnarumma, Meret, Sirigu.

Difensori: Bonucci, Romagnoli, Acerbi, G. Mancini, Di Lorenzo, Florenzi, Emerson Palmieri, Biraghi.

Centrocampisti: Jorginho, Tonali, Verratti, Lo. Pellegrini, Barella, Castrovilli, Locatelli.

Attaccanti: Zaniolo, Chiesa, Orsolini, Insigne, Grifo, Immobile, Belotti, Kean.

Probabile formazione (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Romagnoli, Emerson Palmieri; Lo. Pellegrini, Jorginho, Verratti; Chiesa (Zaniolo), Immobile, Insigne.

BELGIO

Portieri: Courtois, Mignolet, Sels.

Difensori: Alderweireld, Denayer, Boyata, Mechele, Castagne, Meunier, Cobbaut, De Smet.

Centroampisti: Dendoncker, Witsel, Tielemans, Praet, De Bruyne, Verschaeren, Vanaken, Saelemaekers.

Attaccanti: E. Hazard, T. Hazard, Carrasco, Chadli, Doku, Lukaku, Mertens, Origi, Batshuayi

Probabile formazione (3-4-2-1)Courtois; Alderweireld, Denayer, Boyata; Meunier, Witsel, Dendoncker, Castagne; E. Hazard, De Bruyne; Lukaku.

INGHILTERRA

Portieri: Pickford, Pope, D. Henderson.

Difensori: Maguire, Stones, Mings, Tumori, Kenny, Alexander- Arnold, Chilwell, Rose.

Centrocampisti: Henderson, Rice, Winks, Oxlade-Chamberlain, Maddison, Mount, Dele Alli, Foden.

Attaccanti: Sterling, Hudson- Odoi, Jadon Sancho, Rashford, Kane, T. Abraham, Greenwood.

Probabile formazione (4-2-3-1)Pickford; Alexander-Arnold, Maguire, Stones, Chilwell; Henderson, Winks; Jadon Sancho, Dele Alli, Sterling; Kane

GERMANIA

Portieri: Ter Stegen, Leno, Neuer.

Difensori: Tah, Ginter, Klostermann, Stark, Koch, Schulz, Hector, Kimmich.

Centrocampisti: Emre Can, Rudy, Kroos, Neuhaus, Brandt, Goretzka, Gundogan, Serdar, Amiri.

Attaccanti: Gnabry, Reus, Havertz, Werner, Waldschmidt.

Probabile formazione (3-1-4-2): Neuer; Tah, Ginter, Stark; Kroos; Klostermann, Kimmich, Gundogan, Schulz; Werner, Gnabry.

PORTOGALLO

Portieri: Rui Patricio, José Sa, Beto.

Difensori: Ruben Dias, Semedo, Duarte, Diogo Leite, Mario Rui, Grimaldo, Joao Cancelo, R. Pereira.

Centrocampisti: Ruben Neves, Dan. Pereira, William Carvalho, Florentino, R. Guerreiro, Diogo Jota, Pizzi, Bernardo Silva, Bruno Fernandes, Guedes, Trincao.

Attaccanti: C. Ronaldo, André Silva, Joao Felix.

Probabile formazione (4-3-1-2): Rui Patricio; Joao Cancelo, Ruben Dias, Diogo Leite, Grimaldo; Ruben Neves, Florentino, R. Guerreiro; Bruno Fernandes; C. Ronaldo, Joao Felix.


Vi riportiamo anche Brasile e Argentina in vista della Copa America 2021

BRASILE

Portieri: Ederson, Allison, Weverton.

Difensori: Marquinhos, Thiago Silva, Eder Militao, Felipe, Alex Sandro, Renan Lodi, Danilo, Emerson.

Centrocampisti: Douglas Luiz, Casemiro, Fabinho, Arthur, B. Guimares, Reinier.

Attaccanti: Coutinho, Vinicius Jr, Neymar, Everton, Firmino, Gabriel Jesus, Richarlison, Martinelli.

Probabile formazione (4-3-1-2): Allison; Danilo, Marquinhos, Thiago Silva, Alex Sandro; Fabinho, Casemiro, Arthur; Coutinho; Neymar, Firmino.

ARGENTINA

Portieri: Musso, Romero, Armani.

Difensori: Otamendi, Senesi, Balerdi, N. Perez, G. Pezzella, Foyth, Acuna, Tagliafico, Saravia, Herrera.

Centrocampisti: Paredes, G. Rodriguez, Lo Celso, Palacios, Dominguez, De Paul, Almendra.

Attaccanti: Messi, Aguero, Lautaro Martinez, Dybala, Gaich.

Probabile formazione (3-5-2): Musso; Otamendi, Balerdi, Senesi; Saravia, Almendra, Paredes, De Paul, Tagliafico; Messi, Lautaro Martinez.

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *