Premier League: 15ª giornata. Wolves batte Chelsea. United frena l’Arsenal

RISULTATI 15ª GIORNATA PREMIER LEAGUE – Il turno infrasettimanale ha riservato gradi emozioni, squadre che rinascono e squadre che si addormentano nel momento più critico per loro: quello di non far scappare le pretendenti al titolo a tal punto da diventare irraggiungibili. Il resoconto della giornata.

 

Prima di affrontare i big match del campionato inglese, evidenziamo come le squadre a metà classifica che hanno ottenuto una meritata vittoria sono state West Ham, Brighton e Bournemouth che dopo una serie di sconfitte consecutive non desiderate visto che si ritrovava nella parte alta della classifica, ritrova finalmente la vittoria contro l’Huddersfield City riportandosi al 7° posto. Pareggiano Everton, Newcastle, Leicester e Fulham.

Con grande sorpresa il Wolverhampton batte un Chelsea che, incredulo, si ritrova alla sua seconda sconfitta dall’inizio del campionato. Una partita che sembrava molto semplice visto i ripetuti risultati negativi dei Wolves. I Blues segnano al 18’ e mantengono la rete inviolata fino all’59’. Incredibilmente gli avversari riprendono coraggio e ribaltano il risultato 4 minuti dopo. Finirà 2-1 e con gli uomini di Sarri che perdono il terzo posto in classifica lasciandolo al Tottenham.  I Spurs contro il Southampton hanno la meglio e si dimostrano meritevoli di rincorrere le due straordinarie squadre che anche in questa giornata mostrano la loro fame di scudetto. Il Manchester City vince contro il Watford; il Liverpool segna tre reti in rimonta contro il Burnley.

 

Manchester United – Arsenal

Il turno si è concluso con uno spettacolare scontro di alti livelli tra Manchester United ed Arsenal. La partita non è stata intensa e vivace, ma a tratti si sono dimostrate le capacità che solo grandi squadre possiedono. Ad aprire il match è una semi-papera di De Gea che non riesce a controllare un tiro dell’albanese Mustafi. A nulla serve il piede del difensore situato dietro De Gea che in un primo momento sembra che spazzi via la palla evitando che entri totalmente in porta, ma la Goal Line Technology conferma il goal. A ristabilire il pareggio ci pensa 3’ dopo Martial. Il secondo tempo l’Arsenal mette in campo il suo acquisto migliore: Lacazette. Il secondo gol arriva proprio grazie ad una sua azione: Davanti alla porta Rojo cerca di fermarlo, entra sulla palla, ma sfortunatamente essa entra in porta. Con l’autorete di Rojo i Gunners esultano per il vantaggio. Sembra tutto concluso, ma mentre i tifosi dell’Arsenal stanno ancora festeggiando, 30 secondi dopo il vantaggio, un velocissimo Lingard abbatte Leto. Unai Emery, l’allenatore dell’Arsenal, è incredulo. La partita finisce in pareggio e l’Arsenal si ritrova al 5° posto immeritatamente.

 

I risultati:

Manchester Utd Arsenal 2: 2
Tottenham Southampton 3 : 1
Burnley Liverpool 1 : 3
Everton Newcastle 1 : 1
Fulham Leicester 1 : 1
Wolves Chelsea 2 : 1
Watford Manchester City 1 : 2
Bournemouth Huddersfield 2 : 1
Brighton  Crystal Palace 3 : 1
West Ham Cardiff 3 : 1

 

La classifica aggiornata:

 

1. Manchester City 15 13 2 0 45:7 41
2. Liverpool 15 12 3 0 30:6 39
3. Tottenham 15 11 0 4 28:16 33
4. Chelsea 15 9 4 2 31:13 31
5. Arsenal 15 9 4 2 34:20 31
6. Everton 15 6 5 4 21:17 23
7. Bournemouth 15 7 2 6 25:22 23
8. Manchester Utd 15 6 5 4 24:25 23
9. Leicester 15 6 4 5 21:18 22
10. Brighton 15 6 3 6 19:21 21
11. Watford 15 6 2 7 18:21 20
12. Wolves 15 5 4 6 15:18 19
13. West Ham 15 5 3 7 20:23 18
14. Newcastle 15 3 4 8 12:20 13
15. Crystal Palace 15 3 3 9 11:20 12
16. Cardiff 15 3 2 10 14:30 11
17. Huddersfield 15 2 4 9 10:26 10
18. Southampton 15 1 6 8 13:29 9
19. Burnley 15 2 3 10 14:32 9
20. Fulham 15 2 3 10 15:36 9

 

Fonte immagine: premierleague.com

Ermal Alibali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *