Olimpiadi Invernali Pechino 2022 – seconda giornata pattinaggio

Olimpiadi Invernali Pechino 2022 – seconda giornata pattinaggio

XXIV GIOCHI OLIMPICI INVERNALI – PECHINO 2022 – Nella capitale cinese si è conclusa la seconda giornata di gare del pattinaggio di figura, quella relativa a due segmenti di gare del team event: una che ha chiuso la parte relativa ai programmi corti e la seconda che ha aperto i programmi lunghi. Andiamo a riassumerle insieme.

Gara a squadre corto femminile:

Una strepitosa Kamila Valieva vince il primo segmento di gara femminile del team event. La quindicenne nativa di Kazan ha nuovamente superato i 90 punti. Una prova eccellente condita da tre trottole perfette di livello 4 che la giuria ha valutato con un grado di esecuzione altissimo. L’allieva di Eteri Tutberidze ha chiuso il programma a 90.18 punti, a pochi centesimi dal record fissato a gennaio agli Europei (90.45). La seconda classificata, la giapponese Wakaba Higuchi, si è fermata a 16 punti di distacco dalla russa nonostante una buona prova. Inaspettato terzo posto per la canadese Madeline Schizas. L’azzurra Lara Naki Gutmann chiude al nono posto (su dieci).

Con questi punteggi si è delineata la classifica dei programmi corti che hanno visto: Russia, Stati Uniti d’America, Giappone, Canada e Cina occupare le prime cinque posizioni e qualificarsi al programma libero del team event. Di conseguenza, la Georgia, l’Ucraina, la Repubblica Ceca, la Germania e purtroppo anche l’Italia sono eliminate dalla seconda parte.

Gara a squadre lungo maschile:

Dopo l’errore di Karen Chen nello short femminile, gli Stati Uniti hanno deciso di risparmiare il campione mondiale Nathan Chen da questa seconda parte di gara del team event portando al suo posto, nel free skating, Vincent Zhou. Infatti, il quinto posto della pattinatrice californiana ha spento il sogno americano dell’oro nel team event che, a meno di ribaltoni improvvisi, andrà alla Russia.

Dopo questa premessa, il free skating maschile ha visto Yuma Kagiyama conquistare la prima posizione con 208.94 punti. Il pattinatore di Yokohama ha siglato il suo nuovo primato personale con un ottimo programma impreziosito da una stupenda combinazione quadruplo toeloop / triplo toeloop in zona bonus. Al secondo posto si è piazzato il campione europeo Mark Kondratiuk (181.65). Vincent Zhou (171.44), chiude terzo, deludendo le aspettative con un errore sul quadruplo flip, realizzato solo semplice.

 

Classifica provvisoria a una giornata dal termine del team event:

Russia 45 pt., Stati Uniti d’America 42 pt., Giappone 39 pt., Canada 30 pt., Cina 29 pt.

Giorgio Paoletti