Olimpiadi Invernali Pechino 2022 – programma pattinaggio di figura

Olimpiadi Invernali Pechino 2022 – programma pattinaggio di figura

Fonte foto: Twitter @ISU_FIgure

XXIV GIOCHI OLIMPICI INVERNALI – PECHINO 2022 – Nella capitale cinese sta per prendere il via la nuova edizione dei giochi olimpici invernali. Noi di sportcorner.net ci occuperemo di seguire le gare di pattinaggio di figura che si svolgeranno al Capital Indoor Stadium dal 4 al 20 febbraio. Ci saranno cinque competizioni: i due singoli maschili e femminili, la gara di pattinaggio a coppie, la danza su ghiaccio e la gara a squadre. Come di consueto, il programma si concluderà con un gran galà finale.

Gara a squadre:

Si tratta della gara più giovane del pattinaggio olimpico, istituita solamente nel 2014 per incentivare la parità di genere nello sport. Si qualificano 10 nazioni che hanno almeno un atleta/coppia qualificata per ogni disciplina: maschile, femminile, coppie d’artistico e danza su ghiaccio. Quest’anno parteciperanno il Canada, gli Stati Uniti, la Russia, l’Italia, la Cina, il Giappone, la Repubblica Ceca, la Germania, la Georgia e l’Ucraina.  La gara si divide in due fasi, una prima di qualificazione sulla base del programma corto, e una fase finale di cinque squadre sulla base del programma libero. Per ognuno dei due segmenti di gara ogni nazione schiera un uomo, una donna, una coppia d’artistico e una di danza. A loro il compito di conquistare quanti più punti possibili per la squadra. Il primo classificato ottiene 10 punti, il secondo 9 e così via. Alla fine del programma corto, le cinque squadre con più punti si qualificano per il programma lungo. L’acquisizione di punti segue lo stesso schema che per il segmento precedente. Le squadre possono cambiare gli atleti tra un programma e l’altro, se ne hanno a disposizione. La nazione che guadagna più punti complessivi vince la competizione. Le nazioni favorite per questa prima gara sono la Russia, il Giappone e gli Stati Uniti d’America.

Singolo maschile:

La domanda qua è una e una sola, riuscirà Yuzuru Hanyū a vincere la terza medaglia d’oro olimpica consecutiva ed eguagliare quindi il record di Gillis Grafström che dura dal 1928? Il pattinatore giapponese avrà come avversario numero uno Nathan Chen, campione mondiale in carica che pare in grandissima forma. L’Italia spera in Daniel Grassl. Il pattinatore altatesino, fresco vice-campione d’Europa, può sperare nella medaglia di bronzo sebbene l’impresa non sia facile visti gli avversari, soprattutto i giapponesi Shoma Uno (argento olimpico 2018) e Yuma Kagiyama (campione olimpico livello junior) oltre all’americano Vincent Zhou, al campione europeo Mark Kondratiuk e al padrone di casa Boyang Jin. Purtroppo non sarà della gara il russo Michail Kolyada, risultato positivo al covid-19.

Singolo femminile:

Dopo aver conquistato l’intero podio negli ultimi due campionati europei e nell’ultimo campionato mondiale, la Russia vuole replicare anche alle Olimpiadi, impresa riuscita solamente una volta nella storia, nel 1956 quando gli Stati Uniti conquistarono l’intero podio nel singolo maschile. Kamila Valieva, Alexandra Trusova e Anna Shcherbakova sono le tre russe che potrebbero riuscire nell’impresa. Le uniche che potrebbero cercare di spezzare l’egemonia russa sono le pattinatrici giapponesi: Wakaba Higuchi, Mana Kawabe e Kaori Sakamoto. Outsider della gara possono essere le americane Mariah Bell, Karen Chen e la sudcoreana Kim Ye-Lim. L’Italia non avrà pattinatrici in questo segmento di gara.

Coppie:

In questa specialità occhi puntati sui padroni di casa: Wenjing Sui/Cong Han che dopo aver sfiorato l’oro nel 2018 (secondi per solo 43 centesimi) vogliono riscattarsi. Sono i pattinatori più completi e favoriti, ma devono far attenzione alle temibili coppie alle loro spalle. La Russia schiera tre formidabili coppie, i campioni europei e mondiali in carica Anastasia Mishina/Aleksandr Galliamov, Evgenia Tarasova/Vladimir Morozov e Aleksandra Boikova/Dmtrii Kozlovskii. A difendere i colori italiani ci sono Nicole della Monica/Matteo Guarise che pattinando alla grande possono sperare in un piazzamento importante e Rebecca Ghilardi/Filippo Ambrosini.

Danza sul ghiaccio:

La prova della danza sarà tra i francesi Gabriella Papadakis/Guillaume Cizeron e i russi Victoria Sinitsina/Nikita Katsalapov. Sembra una vera e propria resa dei conti, i francesi hanno vinto 4 mondiali dal 2015 al 2019, lasciando poi l’ultimo del 2021 ai russi. La stessa situazione si è ripetuta agli Europei, con i russi che hanno rotto l’egemonia francese vincendo sia nel 2021 sia nel 2022. C’è da dire che Papadakis/Cizeron non hanno partecipato all’ultimo campionato europeo né a tutte le gare della stagione scorsa per preservarsi da possibili contagi da covid-19. La gara è incerta visto che le due coppie non si affrontano da due anni. Gli scenari sono aperti anche per il gradino più basso del podio che dovrebbe essere conteso tra le due coppie americane Madison Hubbell/Zachary Donohue e Madison Chock/Evan Bates, danzatori che si sono più volte sorpassati a vicenda in termini gerarchici nell’ultimo quadriennio. Outsider della gara possono essere i canadesi Piper Gilles-Paul Poirier ma anche i nostri Charlene Guignard/Marco Fabbri.

Calendario del pattinaggio Olimpico:

Venerdì 4 febbraio

02:55-04:15 TEAM EVENT – Corto maschile
04:35-05:55 TEAM EVENT – Corto danza sul ghiaccio
06:15-07:55 TEAM EVENT – Corto Coppie

Domenica 6 febbraio

02:30-03:50 TEAM EVENT – Corto femminile
04:50-05:36 TEAM EVENT – Lungo maschile

Lunedì 7 febbraio

02:15-03:09 TEAM EVENT – Lungo coppie
03:30-04:15 TEAM EVENT – Lungo danza sul ghiaccio
04:35:05:21 TEAM EVENT – Lungo femminile

Martedì 8 febbraio

02:15-06:30 Singolo maschile: programma corto

Giovedì 10 febbraio

02:30-06:27 Singolo maschile: programma lungo

Sabato 12 febbraio

12:00-15:38 Danza sul ghiaccio: programma corto

Lunedì 14 febbraio

02:15-05:35 Danza sul ghiaccio: programma lungo

Martedì 15 febbraio

11:00-15:25 Singolo femminile: programma corto

Giovedì 17 febbraio

11:00-13:57 Singolo femminile: programma lungo

Venerdì 18 febbraio

11:30-14:43 Coppie: programma corto

Sabato 19 febbraio

12:00-14:53 Coppie: programma lungo

 

Mancano pochissime ore, il meglio del pattinaggio mondiale è pronto a scaldare il ghiaccio!

Giorgio Paoletti