Non solo DAZN, all’estero problemi per Liverpool-PSG

Non solo DAZN, all’estero problemi per Liverpool-PSG

NON SOLO DAZN PROBLEMI ALL’ESTERO – E’ andata male al Paris Saint-Germain la partita di esordio in Champions League ad Anfield contro il Liverpool, ma ancor peggio è andata ai francesi che, per la prima volta, hanno tentato di seguire il match sulla nuova piattaforma RMC Sports gestita dall’operatore SFR. Interruzioni continue, immagini e audio disturbati, insomma un disastro. E tante proteste.

Ecco cosa è successo

Il gruppo Altice/SFR è stato costretto a presentare le “scuse” dopo l’ondata di proteste che ha invaso anche i social network. L’operatore ha spiegato gli incidenti tecnici con l’altissimo numero – molto più del previsto – di connessioni private per seguire la partita. Come segnale di buona volontà, SFR ha annunciato in un comunicato che il primo mese di abbonamento sarà gratuiti per tutti i clienti” interessati al disturbo tecnico. Altice/SFR ha sborsato una cifra record di 370 milioni di euro a stagione, dal 2018 al 2021, per i diritti della Champions e dell’Europa League.

fonte: Ansa

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | (Ex) Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento