NBA, Gallo show ma non basta! Ecco cosa ci aspetta nella notte di Halloween

NBA, Gallo show ma non basta! Ecco cosa ci aspetta nella notte di Halloween

RISULTATI NBA – Non è bastato un grandissimo Danilo Gallinari ai Los Angeles Clippers per battere gli Oklahoma City Thunder di Russell Westbrook. Ben 27 punti di cui 23 solamente nel primo quarto lo score dell’italiano che, dopo essere stato il protagonista della prima metà della partita è stato poi utilizzato pochissimo da coach Doc Rivers rimanendo comunque, a fine partita, il miglior marcatore dei Clippers.

Prima vittoria, invece, per Cleveland che ritrova la vittoria contro Atlanta dopo sei sconfitte consecutive e il conseguente esonero di coach Lue. Vincono anche Boston, Toronto e Sacramento mentre è crisi nera per Houston. i Rookets, infatti, contro Portland, non sono mai entrati in partita andando, addirittura, sotto di 28 punti, perdendo così la quarta partita su quattro gare disputate in casa.

Le partite della notte di Halloween

Nella notte italiana Minnesota ospita Utah, con i Jazz che si presentano in casa dei lupi con tre vittorie di fila ma con il dubbio di Burks, Favor e Crowder. I Timberwolves, invece, si sono imposti due giorni fa contro i Los Angeles Lakers di LeBron James. Potrebbe essere l’occasione giusta per Minnesota di trovare la giusta continuità di vittorie. Altra partita molto interessante è quella che vede contrapposti i Pistons contro i Nets. La squadra di New York ha perso le ultime tre partite, vincendo unicamente contro i Cleveland. Detroit, dal canto suo, ha perso l’ultima partita contro Boston arrendendosi solamente negli ultimi 2′ dell’ultimo quarto e, anche se con qualche difficoltà, questa notte potrebbero imporsi.

Occasione di vittoria facile, invece, per Denver, Golden State e San Antonio che, a meno di sorprese, dovrebbero superare agevolmente rispettivamente Bulls, Pelicans e Suns. Ultima partita della notte è quella che vede in campo New York Kinicks e Indiana Pacers con gli ospiti in cerca di un riscatto dopo la sconfitta di ieri.

fonte foto: blog.logomyway.com

Gianmarco Vocalelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *