LNP Coppa Italia Serie A2 2019, dopo 10 anni torna Fortitudo Bologna-Virtus Roma

LNP Coppa Italia Serie A2 2019, dopo 10 anni torna Fortitudo Bologna-Virtus Roma

fonte foto: LNP Foto/Ciamillo-Castoria

RISULTATI COPPA ITALIA SERIE A2 2019 – Si sono conclusi i quarti di finale della LNP Coppa Italia 2019 Old Wild West di Serie A2. Di seguito i rispettivi risultati con i vari resoconti. Vi ricordiamo che da domani pomeriggio (prima semifinale alle ore 18:00) la redazione di SportCorner.net sarà al PalaSavelli di Porto San Giorgio per raccontarvi in diretta tutto l’evento.

Virtus Roma – Verona 77-60

La Virtus Roma di coach Piero Bucchi supera abbastanza agilmente la Tezenis Verona di Luca Dalmonte. Il +10 del primo quarto (26-16) e il +9 del secondo (46-27 all’intervallo) favorisce la Virtus ad avere un secondo tempo più tranquillo. Nonostante questo, i capitolini si prendono anche il terzo periodo aggiungendo ulteriori 8 punti di vantaggio. Il quarto e ultimo periodo finisce con il parziale di 10-20, ma a passare alle semifinali è la Virtus Roma, che trova così la Fortitudo a distanza di 10 anni e 1 mese. L’ultimo precedente risale al 1 febbraio 2009, quando la compagine di Nando Gentile si impose sulla GMAC Bologna dell’allora coach Pancotto (subentrato all’esonerato Dragan Šakota) per 87-71 grazie alle ottime prove di Jennings (14) e Becirovic (18).

Tabellino

Virtus Roma: Alibegovic 8, Lucarelli 2, Moore 15, Sandri ne, Baldasso 0, Saccaggi 10, Landi 11, Prandin 7, Sims 21, Santiangeli 3.
Coach: Bucchi.

Tezenis Verona: Dieng 6, Ferguson 11, Poletti 13, Amato 7, Oboe ne, Candussi 8, Cacciatori ne, Udom ne, Quarisa 2, Severini 8, Ikangi 5.
Coach: Dalmonte.

Treviso – Latina 100-78

La squadra di Menetti ne rifila 100 a quella di Gramenzi, in una partita che vedeva Treviso con tutti i favori del pronostico. Alla sua seconda apparizione, dopo gli 11 punti realizzati nel +31 della De’ Longhi su Jesi, David Logan (ex di Avellino) è stato il migliore con 26 punti realizzati (6/8 da tre punti). Partita che ha visto Treviso sempre al controllo del match. Domani sera ci sarà Bergamo.

Tabellino

De’ Longhi Treviso: Imbrò 20, Logan 26, Burnett 2, Lombardi 10, Tessitori 21; Sarto, Alviti 3, Barbante 5, Chillo 7, Uglietti  2, Severini 4.
Coach: Menetti.

Benacquista Latina: Lawrence 14, Tavernelli 14, Fabi 8, Carlson 11, Cucci 10; Hajrovic, Cassese 5, Baldassarre 1, Allodi 8, Jovovic 5, Ambrosin 2, Cavallo.
Coach: Gramenzi.

Fortitudo Bologna – Biella 75-50

Nonostante l’assenza di Daniele Cinciarini (per lui lesione al muscolo ileopsoas), la Fortitudo si è imposta senza troppe difficoltà su Biella. Esordio per Carlos Delfino (tornato a Bologna dopo esserci stato dal 2002 al 2004, prima dell’esperienza, tra tutte, in NBA, ndr), autore di 5 punti. Dall’altra parte invece, non è bastato un solo allenamento all’ultimo arrivato Michele Antonutti, il quale non è sceso in campo.

Tabellino

Lavoropiù Fortitudo Bologna: Delfino 5, Sgorbati 3, Mancinelli 15, Benevelli 4, Leunen 7, Franco, Prunotto, Venuto 3, Rosselli 15, Fantinelli 11, Pini, Hasbrouck 12.
Coach: Martino.

Angelico Pallacanestro Biella: Saccaggi 7, Harrell 7, Wheatle 8, Sims 14, Chiarastella 6, Massone 2, Stefanelli 6, Nwokoye, Pollone, Antonutti ne.
Coach: Carrea.

Bergamo-Montegranaro 83-75

A chiudere i quarti di finale è stata la sfida tra la squadra di Dell’Agnello e quella di Pancotto. I bergamaschi si sono imposti per 83 a 75, con il primo tempo decisivo grazie al +12 del primo quarto e il +18 all’intervallo lungo. I marchigiani hanno provato a riprendere il match rifilando il parziale di 25-12 nel terzo periodo, ma il finale è ancora in favore di Bergamo, guidata da un super Terrence Roderick da 24 punti, 5 rimbalzi, 7 assist e 3 palle recuperate. Per la Extralight vanno tutti a referto, al contrario dei ‘soli’ 7 dell’Azimut. Montegranaro veniva da 12 vittorie consecutive in campionato, l’ultima proprio al PalaDozza nello scontro diretto contro la Fortitudo.

Tabellino

Bergamo: Taylor 11, Benvenuti 11, Sergio 3, Casella 2, Roderick 24, Zucca 14, Fattori 18, Bedini, Zugno, Piccoli ne, Augeri ne, Marelli ne.
Coach: Dell’Agnello

XL Extralight Montegranaro: Amoroso 10, Negri 8, Traini 2, Palermo 8, Simmons 13, Corbett 21, Mastellari 5, Testa 4, Treier 2, Petrovic 2.
Coach: Pancotto

Programma Semifinali sabato 2 marzo 2019

PRIMA SEMIFINALE | ORE 18:00
Virtus Roma – Fortitudo Bologna
[nei 31 precedenti, la Fortitudo conduce 18-13. Domani in diretta vi daremo tutti i dettagli]

SECONDA SEMIFINALE | ORE 20:45
Treviso – Bergamo

domenica 3 marzo 2019

FINALE | ORE 18:45

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | (Ex) Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento