LBA Serie A, Virtus Roma-Trieste, Bucchi: “Squadra viva e determinata”

LBA Serie A, Virtus Roma-Trieste, Bucchi: “Squadra viva e determinata”

VIRTUS ROMA-TRIESTE DICHIARAZIONI BUCCHI – Nel posta gara della sfida tra i capitolini e Trieste, vinta dai primi per 82 a 72 (QUI IL RESOCONTO) si è presentato solamente il coach della Virtus Roma, Piero Bucchi che ha commentato così in conferenza stampa, dopo la vittoria.

Dichiarazioni Bucchi

Sulla partita
Credo che sia abbastanza evidente, per me, ve lo dico dopo una vittoria perché avevo già accennato le difficoltà. La squadra è più viva, più determinata, stiamo meglio abbiamo fatto una buona settimana di lavoro. Ero più sereno nell’affrontare questa partita, ma credo che la squadra abbia fatto vedere qualcosa di diverso. Abbiamo fatto un progressivo in discesa della condizione. Con tutti a lavoro ci ha permesso di lavorare con i numeri giusti, in 6 o 7 è difficle poi allenarsi. Non è che con questo si possono vincere tutte le partite.

Su Baldasso
Sono contento che sia rientrato Roberto, perché se prendi ad esempio oggi Buford subito con 3 falli, Tommaso non è mai calato e sta lavorando molto bene. Comincia a capire come stare in campo e sta migliorando, ma il rientro di Roberto mi da tranquillità sul perimetro. Può giocare anche insieme a Dyson, minutaggi esagerati prima, ora si possono far rifiatare.

Sulla scelta di tiro da 3 nel primo tempo
Il fatto di avere Jefferson è normale, ha realizzato 21 punti e abbiamo diverse giocate per lui, ma è uno che la vuole, non è timido. Il fatto di stringere la difesa da’ la possibilità di giocare su perimetro più sereni.

Sulla trasferta di Trento
Loro giocano in casa, noi scendiamo in campo ogni partita pensando di vincere. E’ una squadra buona, ha perso in maniera un po’ larga a Bologna e vorrà fare la partita. Le partite sono difficili e l’idea è sempre quella di vincere. Mi auguro solo di fare una buona settimana di lavoro. Se ti alleni puoi sparare le tue cartucce. Speriamo che la settimana sia normale.

Su Kyzlink
Il rapporto con la squadra è buono, sono ragazzi che lavorano e ci tengono. Dyson ha fatto tre partite senz mai allenarsi e abbiam fatto anche delle brutte figure, invece non ci ha pensato, è entrato in campo per la squadra, mettendo a rischio le sue statistiche. Dyson da giovedì scorso ha iniziato ad allenarsi, si vede che sta riprendo ritmo.

Nell’analisi che andrai a fare ci saranno anche i due vantaggi ampi poi sprecati?
Al di la’ del fatto che noi cercheremo di essere ancora più cinici, bisogna capire sempre dove sta il merito e il demerito ma se si riesce a dare un’altra spallata è meglio.

Per evitare nuovi scivoloni in trasferta cosa bisogna fare?
Trento è una società solida con giocatori navigati ha preso un’imbarcata a Bologna. Succede. In più ricordiamoci che non siamo una squadra molto esperta, che ti permette di riuscire a gestire la fatica nervosa e mentale. Non è così facile, ci sono esordienti, non è facile avere sempre un ritmo. Abbiamo due giocatori che sono super esperti, l’importante è che la squadra reagisca. Ripeto, è stata una buona settimana di lavoro e questo ci ha permesso di arrivare pronti.

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *