LBA Serie A, Roma cade al PalaDozza. Vince la Fortitudo 95-92

LBA Serie A, Roma cade al PalaDozza. Vince la Fortitudo 95-92

 

LBA SERIE A FORTITUDO BOLOGNA VIRTUS ROMA 95-92 Cade per l’ottava volta consecutiva la Virtus Roma, questa volta cedendo per 95-92 sul campo della Fortitudo Bologna. A differenza dell’andata, la squadra di coach Martino presenta un Sims e un Leunen in più. Ma a svoltare la partita alla squadra bolognese sono state le triple di Robertson (22 pti, 5/9 da 3) e Aradori (26 pti, 5/7 da 3) che hanno fatto la differenza nella seconda metà di gara.

Per Roma, invece, l’attacco gira bene, soprattutto grazie ai 24 pti di Alibegovic, ma quello che manca è un leader che la trascini nei momenti decisivi. Ci prova Dyson, ma i suoi troopi errori gli sono costati la panchina nell’ultimo quarto. Per la Virtus Roma ora si fa dura; con 3 settimane di riposo, coach Bucchi e la società dovranno fare un’analisi intensa su cosa e come cambiare la squadra. Anche perché Trieste e Pistoia sono sempre più vicine.

La partita

I primi minuti della prima frazione hanno visto la Fortitudo prendere il largo grazie al dominio nel pitturato di Sims, ma Alibegovic, dopo le ultime prestazioni non eccellenti, ha deciso di diventare un rebus per la difesa bolognese, facendo sì di tenere in contatto e chiudere il primo quarto sotto 22-18. Nel secondo quarto Roma riaggancia la parità, grazie al solito Alibegovic, supportato questa volta da Buford e Jefferson, chiudendo la prima metà di gara sul 41-41.

Ma la sinfonia cambia nel quarto successivo, con la Fortitudo che prende il largo grazie alle triple di Aradori e Robertson, toccando quota +12 al 30′ (69-57). Roma decide di “panchinare” Dyson e lasciare le chiavi della regia a Baldasso, il quale non delude le aspettative (17 pti) e porta la sua squadra a contatto con Bologna, ma i tiri liberi di Aradori nel finale, consegnano la vittoria per 95-92 e 2 punti importanti alla Fortitudo Bologna.

Tabellino

Fortitudo Bo: Robertson 22, Aradori 22, Cinciarini 5, Mancinelli 6, Dellosto ne, Leunen 11, Sims 12, Fantinelli 8, Daniel 5, Stipcevic 0.

Virtus Roma: Cusenza 0, Alibegovic 24, Rullo 2, Dyson 4, Baldasso 17, White 3, Pini 6, Farley ne, Spinosa ne, Jefferson 15, Buford 13, Kyzlink 8.

Giacomo Cotlar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *