Hamilton: “Dal 2021 cambieranno molte cose, quando smetterò vorrei imparare qualcosa di nuovo”

Hamilton: “Dal 2021 cambieranno molte cose, quando smetterò vorrei imparare qualcosa di nuovo”

NOTIZIE FORMULA 1 FUTURO HAMILTON – Dopo le dichiarazioni di qualche settimana fa, Lewis Hamilton è pronto sì per la prossima stagione, ma non va oltre. In estate il 5 volte campione del mondo ha rinnovato il suo contratto con la Mercedes fino alla stagione 2020, ma dal 2021 ci saranno dei cambiamenti nel circus, decisi dalla Liberty Media, e proprio per questo potrebbe non proseguire la sua avventura.

Le dichiarazioni di Hamilton

“Nel 2021 ci sarà una grossa modifica regolamentare, senza contare che la Formula Uno sta attraversando un periodo di cambiamenti. E’ entrata in gioco una nuova gestione e sono previsti tanti cambiamenti per i prossimi anni. C’è un accordo in ballo tra tutte le squadre e Toto [Wolff, ndr] dovrà lavorare duramente su questo. Ovviamente sto tenendo sotto controllo la situazione, soprattutto per quello che riguarda il mio futuro nella categoria. Non so ancora cosa mi aspetta dopo, ma in questo sport succede sempre che chi smette, fino a quel momento non ha fatto altro, per esempio io guido da quando ho otto anni. Nel poco tempo che mi rimane fuori dalle corse sto provando a capire cosa vorrei fare. Per me sarebbe anche troppo facile restare in questo mondo, seguire tutti i GP o magari fare il vice di Toto. Ma ho corso per troppo tempo e preferisco imparare qualcosa di nuovo quando smetterò.

fonte foto: Twitter @LewisHamilton

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | (Ex) Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento