Giro d’Italia 2019, Fausto Masnada vince la 6a tappa. Conti in maglia rosa!

Giro d’Italia 2019, Fausto Masnada vince la 6a tappa. Conti in maglia rosa!

fonte foto: Twitter @GirodItalia

RISULTATI GIRO D’ITALIA 2019 TAPPA 6 – Nella settima tappa dell’edizione numero 102, arriva la prima vittoria italiana al Giro d’Italia, dopo la squalifica di Viviani nella terza tappa. A tagliare per primo il traguardo da Cassino a San Giovanni Rotondo (238 km, la più lunga di questa edizione) è stato Fausto Masnada della Androni Giocattoli-Sidermec, davanti a Valerio Conti (UAE Team Emirated) e gli spagnoli Jose Joaquin Rojas (Movistar Team) e Ruben Plaza (Israel Cycling Academy). Quinto il debuttante assoluto Giovanni Carboni della Bardiani CSF.

Conti in maglia rosa

Dopo 3 anni, la maglia rosa torna ad un italiano (l’ultimo era stato Vincenzo Nibali, ndr), il del romano classe ’93, che quest’oggi ha visto trionfare il suo connazionale Masnada allo sprint: Valerio Conti. Fatali a Roglic i ben 7 minuti e 19 secondi presi quest’oggi. Ecco la nuova classifica generale:

  1. CONTI (UAE Team Emirates)
  2. Carboni (Bardiani CSF) 1’41”
  3. Peters (AG2R La Mondiale) 2’09”
  4. Rojas (Movistar Team) 2’12”
  5. Madouas (Groupama-FDJ) 2’19”
  6. Antunes (CCC Team) 2’45”
  7. Masnada (Androni Giocattoli-Sidermec) 3’14”

MAGLIA CICLAMINO (leader punti): Pascal Ackermann (BORA-Hansgrohe)

MAGLIA BIANCA (leader giovani): Giovanni Carboni (Bardiani CSF)

MAGLIA AZZURRA (leader Gran Premi della Montagna): Giulio Ciccone (Trek-Segafredo)

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | (Ex) Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento