Altri Sport

Futsal Coppa Italia, Final(mente) Eight. Mercoledì a Bologna il sorteggio

FINAL EIGHT COPPA ITALIA – Con la vittoria della Came Dosson contro il Real Arzignano, da stasera abbiamo il quadro completo delle partecipanti alla fase finale della Coppa nazionale. I veneti si uniscono alla Feldi Eboli, che di misura supera la Lynx Latina, alla Meta Catania Bricocity, che si libera agevolmente del Civitella Colormax Sikkens, ed alla sorprendente Lazio, corsara in casa del Maritime Augusta proprio sul suono della sirena. Ad attendere il vagone degli ultimi arrivati, le top four già qualificate: Acqua&Sapone Unigross, Italservice Pesaro, Lollo Caffè Napoli e Real Rieti.

Mercoledì 6, alle ore 11:30, presso l’Aula Magna della Regione Emilia-Romagna, conferenza stampa di presentazione dell’evento e sorteggio degli accoppiamenti (diretta su PMGSport Futsal) per le fasi finali di Coppa Italia (Serie A) maschile, femminile e under 19. Tutto è pronto, il 20 marzo è proprio dietro l’angolo.

Le partite

Venerdì sera sono stati staccati due pass dei 4 totali ancora disponibili. Il primo lo stacca la Feldi Eboli, che soffre più del necessario per superare un ottima Lynx Latina. Gli uomini più rappresentativi (Fornari e Romano) consentono ai campani di fare un goal in più degli avversari, aggiudicandosi la vittoria.

Nessuno pensava ad una vittoria così larga (e mai in discussione) da parte della Meta Catania, che distrugge un Civitella Colormax reduce da un buon momento di forma e di risultati. Il parziale di 5-1 al termine della prima frazione, deve essere uno spunto per comprendere l’andamento di un incontro dominato dalla formazione etnea.

Il sabato pomeriggio ha regalato il risultato più sorprendente dell’intero barrage. Crolla in casa il Maritime Augusta contro una Lazio capace di soffrire, tenuta a galla degli interventi di Espindola, migliore in campo per (ampio) distacco. Gedson porta in vantaggio i biancocelesti per due volte, ma i siciliani rispondono prima con Caio Japa e poi con Zanchetta che realizza il pari direttamente su tiro libero. Nella ripresa i padroni di casa attaccano costantemente, ma continuano a sbattere sul portiere ospite. Nel finale, un madornale errore della coppia Dal Cin-Bissoni, consente al giovane Biscossi di siglare il goal della vittoria proprio al suono della sirena.

L’ultimo lascia passare per la Final Eight viene staccato dalla Came Dosson, che replica il derby veneto di campionato (ma a campi invertiti) contro il Real Arzignano. Ma dopo un match povero di goal come quello disputato in campionato, quello di stasera non è stato per niente avaro di emozioni. La Came domina, ma dopo aver sbloccato il match, subisce l’uno-due di Motta che porta avanti la squadra ospite. Nell’ultimo quarto della prima frazione, Grippi e Igor riportano avanti i padroni di casa che chiudono meritatamente in vantaggio il primo tempo. Nella ripresa il botta e risposta continua, ma i padroni di casa riescono a mettere due reti di distanza tra loro e gli avversari. Vantaggio che risulterà fondamentale per assicurarsi la vittoria finale.

Risultati turno di qualificazione Final Eight Coppa Italia:

Venerdì 1 marzo

Feldi Eboli – Lynx Latina  2-1

Meta Catania – Civitella Colormax   8-2

Sabato 2 marzo

Maritime Augusta – Lazio   2-3

Lunedì 4 marzo

Came Dosson – Real Arzignano   5-4

 

(Fonte foto: Facebook, Sabrina Malerba per @metac5)