Formula 1, GP Russia, Wolff: “Dovevamo proteggerci”. Hamilton: “Scelta coraggiosa”

Formula 1, GP Russia, Wolff: “Dovevamo proteggerci”. Hamilton: “Scelta coraggiosa”

NOTIZIE FORMULA 1 GP RUSSIA DICHIARAZIONI – Tante polemiche dopo la vittoria di Lewis Hamilton a Sochi. Il pilota britannico ha trionfato soprattutto grazie agli ordini di scuderia di casa Mercedes, che hanno protetto il leader del Mondiale (qui la classifica piloti) sacrificando ancora una volta Valtteri Bottas.

Le dichiarazioni di Wolff, Hamilton e Bottas

Toto WOLFF: “Abbiamo deciso di cambiare le posizioni tra Bottas e Hamilton perché al pit-stop abbiamo perso la posizione di Hamilton su Vettel e poi Lewis dietro la Ferrari ha danneggiato legomme. A quel punto abbiamo preferito mettere Bottas a proteggere le spalle di Hamilton piuttosto che rischiare di perdere il suo 2° posto contro Vettel. È sempre duro decidere di cambiare le posizioni in gara, ma sono cose che abbiamo visto in molte altre situazioni. È difficile gestire situazioni del genere, ma preferisco prendere qualche critica ma guadagnare i punti. In mattinata avevamo fatto una riunione e in condizioni normali, con Bottas davanti e Hamilton dietro, saremo arrivati così al traguardo, poi i problemi di Lewis ci hanno fatto cambiare rotta”.

Lewis HAMILTON: “E’ stata una giornata piuttosto difficile, perché Valtteri ha fatto un lavoro fantastico per tutto il weekend ed è stato un vero gentiluomo a lasciarmi passare. La squadra ha fatto un lavoro eccezionale per avere questo vantaggio e fare un’altra doppietta. Di solito saremmo entusiasti in una situazione come questa, ma posso capire quanto sia stato difficile oggi per Valtteri, perché meritava di vincere. Ma come squadra stiamo cercando di vincere i campionati e credo che quello di oggi sia stato proprio lavoro di squadra. Anche se non è stato spettacolare, credo che ci aiuterà nelle prossime gare”.

Valtteri BOTTAS: “E’ stata una giornata difficile ma abbiamo ottenuto un buon risultato come teamAiutare Lewis? Lottiamo per il campionato mondiale e anche per vincere la classifica costruttori. Siamo sulla buona strada. E’ sempre difficile prevedere come andrà la gara e attuare determinate strategie. Lo ripeto: è stata una giornata complicata”.

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | (Ex) Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento