Fiorentina sprecona, Pinamonti da urlo: finisce 1-1 col Frosinone

L’anticipo della dodicesima giornata di Serie A, andato in scena al Benito Stirpe di Frosinone, tra i gialloblu di Longo e i viola di Pioli, finisce con il risultato di parità di 1-1, con reti di Benassi e Pinamonti.

L’analisi della gara

Continua la serie di pareggi in casa viola, dove, a Frosinone, arriva il quarto di fila, tutti finiti con il risultato di 1-1 e tutti con il risultato di vantaggio. Ma se nelle gare precedenti era mancata l’intensità e la voglia di vincere, contro il Frosinone, è scesa in campo una Fiorentina in un buon stato di forma, che ha creato varie occasioni, con Federico Chiesa protagonista. Dopo una sua discesa sulla fascia sinistra, nei primi minuti del secondo tempo, l’azzurro regala la palla goal a Benassi, che grazie ad un insolito colpo di spalla, beffa Sportiello. Ma è proprio l’ex portiere, forse con il dente avvelenato, che salva il risultato della partita, dando sempre la speranza di recuperare lo svantaggio. Speranza che un bellissimo goal di Pinamonti, nei minuti finali, ha trasformato in realtà, portando la compagine ciociara ad ottenere il quarto risultato utile consecutivo, facendo passi importanti verso la salvezza.

Tabellino Frosinone-Fiorentina

Frosinone (3-4-2-1): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano (76′ Soddimo); Zampano, Maiello, Cibsah, Beghetto; Vloet (61′ Cassata), Campbell (61′ Pinamonti); Ciofani. All: Longo

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Gerson, Veretout, Benassi (76′ Mirallas); Chiesa, Simeone (87′ Vlahovic), Pjaca (66′ E. Fernandes). All: Pioli

FROSINONE-FIORENTINA 1-1
47′ Benassi (Fi), 89′ Pinamonti (Fr)

fonte foto: Twitter @SerieA

Emanuele Picano

Lascia un commento