Coppa Italia Serie A2, Fortitudo Bologna in finale: Virtus Roma ko 89-80

Coppa Italia Serie A2, Fortitudo Bologna in finale: Virtus Roma ko 89-80

fonte foto: LNP Foto/Ciamillo-Castoria

RISULTATI COPPA ITALIA SERIE A2 2019 – La Virtus Roma esce sconfitta nella semifinale di Coppa Italia contro la Fortitudo Bologna. La compagine di coach Bucchi dopo un grande primo periodo, non trova continuità, anzi, arriva l’ennesimo blackout di queste ultime partite, soprattutto nel secondo tempo, e la squadra di Antimo Martino ne approfitta passando per 89 a 80. Nel secondo tempo i capitolini vanno anche sotto di 18 punti, sul punteggio di 86-68, quando la Virtus aveva già lasciato la testa dal campo, per chiudere in proprio favore i minuti finali.

La Virtus domenica 10 marzo 2019 alle ore 17:00 ospiterà Tortona al Palazzo dello Sport, ricordando che domani Rieti recupera la gara in meno ospitando Legnano. La squadra di coach Alessandro Rossi ha l’opportunità di agguantare Roma al primo posto con lo scontro diretto a favore vinto nella capitale nella gara di andata, in attesa del ritorno al PalaSojourner di domenica 17 marzo alle ore 12:00.

Le dichiarazioni post gara

Piero BUCCHI (Virtus Roma): “Sapevamo che loro fossero una squadra eccellente, abbiamo giocato bene per 25 minuti, prima del blackout. Loro sono stati molto bravi e noi abbiamo poi forzato alcuni tiri. La loro intensità, il loro fisico, la loro bravura alla fine l’hanno fatta da padrone. La sconfitta di oggi è una reale constatazione che ci manca un pizzico di concentrazione con la stanchezza che inizia a farsi sentire. Loro hanno sicuramente giocatori molto più esperti. Adesso ripartiamo dalle nostre qualità, sapendo che sarà un finale di stagione intenso. Speriamo di recuperare Sandri e Chessa, soprattutto ci manca la fisicità di Daniele”.

Antimo MARTINO (Fortitudo Bologna): “Sono soddisfatto, soprattutto del secondo tempo. Abbiamo iniziato male in difesa, ma nella ripresa siamo riusciti a fare il nostro gioco. Ho detto ai ragazzi all’intervallo che ci serviva più energia, volevamo essere più cinici e intensi, e così è stato. Nel primo tempo abbiamo realizzato 44 punti, ma ne abbiamo subiti 47, cosa inusuale per noi, poi in difesa abbiamo rigirato la partita. Adesso recuperiamo le energie in vista della finale di domani, ci siamo e ce la dobbiamo giocare. Sono contento dei 6 giocatori in doppia cifra, non parlo mai dei singoli, ma anche oggi Rosselli ha indirizzato la partita. Bravo anche Delfino, deve iniziare a conoscere il campionato e cosa può dare lui a questa squadra. Differenza tra Girone Est e Ovest? Con tutto il rispetto e senza offendere le squadre del girone Ovest, ma nell’Est c’è più concorrenza, ci sono 5-6 squadre che hanno più profondità, fisicità ed esperienza. Noi ogni domenica siamo abituati a degli incontri energici, a campi molto più caldi, dove non è facile giocare, ci sono tanti derby, però ripeto non voglio offendere le squadre del girone Ovest”.

Aristide LANDI (Virtus Roma): “Partite come oggi ci lasciano la conferma che squadre esperte come la Fortitudo ci puniscono. Adesso sarà uno sprint finale, saranno 7 finali importanti, vediamo dove arriveremo a fine campionato. La Fortitudo è un’ottima squadra, ora testa bassa e continuare a lavorare come abbiamo fatto questi giorni”.

Giovanni PINI (Fortitudo Bologna): “Soddisfatto della prova in generale, soprattutto nel secondo tempo, non siamo partiti male, Roma ci ha messo subito aggressività dal pick-roll, abbiamo cambiato tattica, ma abbiamo preso le misure e siamo riusciti ad uscirne fuori di squadra. Per quanto riguarda le statistiche a me interessano il giusto, importante aver vinto”.

Tabellino Virtus Roma-Fortitudo Bologna 80-89

VIRTUS ROMA: Moore 16, Saccaggi 4, Santiangeli 8, Sims 16, Alibegovic 6, Lucarelli, Sandri ne, Baldasso 11, Prandin 9.
Coach: Bucchi

FORTITUDO BOLOGNA: Fantinelli 10, Rosselli 13, Hasbrouck 13, Leunen 11, Mancinelli 15, Delfino 7, Sgorbati ne, Benevelli, Franco, Prunotto ne, Pini 14.
Coach: Martino

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | (Ex) Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento