Copa Libertadores, River-Boca è rinviata a domani domenica 25 novembre

Copa Libertadores, River-Boca è rinviata a domani domenica 25 novembre

COPA LIBERTADORES RIVER-BOCA – Che fosse una finale davvero importante lo si sapeva già da tempo. La partita viene sentita in tutta l’Argentina. Questa volta però, dopo il 2-2 dell’andata, la situazione è ancora più tesa. Il pullman che portava i giocatori del Boca è stato preso d’assalto dai tifosi del River, vittima di lancio di oggetti contundenti e non solo.

La situazione

L’autista del mezzo e due giocatori del Boca, Pablo Perez e Leonardo Jara, sono stati ricoverati con lesioni al volto, mentre i gas lacrimogeni sparati dalla polizia per disperdere i tifosi del River, hanno causato difficoltà respiratorie e vomito ad altri giocatori, tra cui Tevez.

AL MOMENTO LA PARTITA SI GIOCHERA’ ALLE 22, MA C’E’ IL FORTE RISCHIO RINVIO

Gli aggiornamenti

Aggiornamento ore 23:05 – La partita NON E’ RINVIATA! Per il momento di dovrebbe giocare domani domenica 25 novembre alle ore 21:00 italiane a porte aperte (solo per i tifosi di casa del River). Seguiranno aggiornamenti nella giornata di domani. Il presidente della Fifa e della Conmebol hanno parlato con le due compagini, per entrambe non ci sono i margini per disputare la gara.

Aggiornamento ore 23:00 – Nonostante l’arbitro e gli assistenti siano in campo per il riscaldamento, non c’è nessuna traccia delle due squadre.

Aggiornamento ore 22:00 – Il match si giocherà alle 23:15, ma il Boca non ha nessuna intenzione di scendere in campo.

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | (Ex) Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento