Copa Libertadores, River-Boca rinviata a data da destinarsi

Copa Libertadores, River-Boca rinviata a data da destinarsi

COPA LIBERTADORES RIVER-BOCA – Ennesimo atto di un’estenuante avventura, quella tra River Plate e Boca Juniors. Dopo l’assalto dei tifosi millonarios di ieri sera nei confronti del pullman che trasportava al Monumental i calciatori Xeneizes, la partita era stata posticipata alle 21 italiane di oggi.

Aggiornamenti

Ore 18:00 – LA GARA DI RITORNO DELLA FINALE DI COPA LIBERTADORES RIVER-BOCA E’ UFFICIALMENTE RINVIATA A DATA DA DESTINARSI

La situazione

Proprio pochi minuti fa, il Boca ha diramato un comunicato nel quale spiega i motivi per i quali questa sera la squadra non vorrebbe scendere in campo.

Ecco la nota: “Il Club Atlético Boca Juniors ha fatto una presentazione ufficiale al Conmebol per chiedere che la finale della Copa Libertadores venga disputata in condizioni di parità, come concordato dai presidenti dell’entità sudamericana, Boca e River, nel verbale che hanno firmato sabato al Monumental. Dopo la violenza subita nei pressi dello stadio, il Boca ritiene che tali condizioni non sono date e chiede la sospensione della gara e l’applicazione delle sanzioni corrispondenti previste dall’articolo 18, in modo che Conmebol agisca di conseguenza“.

 

fonte foto: Instagram @CopaLibertadores

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | (Ex) Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento