Champions League, sfide decisive per l’accesso agli ottavi di finale

Champions League, sfide decisive per l’accesso agli ottavi di finale

Ripartiti i campionati nazionali, riparte anche la Champions League, dopo la sosta per le nazionali. Il destino delle italiane è scritto solo per la Juventus, che si gioca il primato del girone contro l’Atletico Madrid. Sfide da dentro o fuori per Inter ed Atalanta, chiamate a fare l’impresa contro Slavia Praga e Dinamo Zagabria. Situazione meno complicata per il Napoli, secondo in classifica, pronto a sfidare i campioni in carica del Liverpool

LE ITALIANE IN CHAMPIONS LEAGUE

Juventus ed il primo posto nel girone

L’unica certezza per l’Italia è la Juventus di Sarri, che si è qualificata agli ottavi di Champions League con due turni d’anticipo, la quale si gioca la possibilità di vincere il suo gruppo contro l’Atletico Madrid di Simeone, distante tre punti in classifica. In casa bianconera tiene il banco la presenza in campo di CR7, dopo il turno di riposo concesso sabato contro l’Atalanta. Da registrare l’ennesimo infortunio di Douglas Costa, che si aggiunge a quello di Chiellini, Rabiot ed Alex Sandro.

Napoli in rivolta

Se in campionato la vittoria manca dal 19 ottobre, in Champions i ragazzi di Ancelotti hanno offerto ottime prove, sbagliando però il colpo finale, che avrebbe garantito l’accesso agli ottavi con largo anticipo. La sfida di Liverpool diventa importante ma non determinante, avendo 3 punti di vantaggio più gli scontri diretti a favore del Salisburgo. La questione societaria riguardante il ritiro non sembra di voler terminare, con De Laurentiis ed i suoi avvocati pronti a multare i propri giocatori, decurtando a loro una parte dello stipendio.

I nerazzurri con un unico obiettivo: sei punti

Accomunate dallo stesso destino Atalanta ed Inter, a cui non servirà fare tanti calcoli durante i 90 minuti, con l’unico obiettivo della vittoria per sperare in una qualificazione clamorosa. Conte ed i suoi hanno una speranza in più, essendo distante 3 punti dal Borussia Dortmund secondo, invece dei 4 punti che distanziano la Dea dal secondo posto occupato proprio dall’avversaria della 5° giornata, la Dinamo Zagabria. Entrambe hanno il loro destino nelle proprie mani, con due vittorie si qualificherebbero matematicamente.

PROGRAMMA 5° GIORNATA DI CHAMPIONS LEAGUE

Martedì 26/11

Galatasaray-Club Brugge
Lokomotiv Mosca-Bayer Leverkusen
Tottenham-Olympiakos
Stella Rossa-Bayern Monaco
Atalanta-Dinamo Zagabria
Manchester City-Shakhtar Donetsk
Juventus-Atletico Madrid
Real Madrid-Psg

Mercoledì 27/11

Zenit-Lione
Valencia-Chelsea
Liverpool-Napoli
Barcellona-Borussia Dortmund
Genk-Salisburgo
Slavia Praga-Inter
Lipsia-Benfica
Lille-Ajax

Emanuele Picano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *