Calcio

Champions League, incredibile ad Amsterdam, Totthenam vola in finale al 95′

tottenham champions league

fonte foto: Twitter @Champions League

Se ieri avevamo assistito a qualcosa di assurdo con Liverpool-Barcellona, la Champions League non smette di regalarci emozioni, con il Tottenham che rimonta lo svantaggio dell’andata  e vola in finale all’ultimo respiro.

Tante emozioni

Solo il calcio fa vivere certe sensazioni, solo il calcio può trasmettere uno spettacolo del genere, solo il Tottenham poteva vincere questa sfida. Dopo le due incredibili sfide con il Manchester City ai quarti, Pochettino ed i suoi si ripetono, rimontando sia l’1 a 0 dell’andata a Londra, ma ribalta lo svantaggio del primo tempo di 2 a 0. L’Ajax sembrava dominare sia il gioco che il campo, con una prestazione perfetta, trovando il doppio vantaggio prima con De Ligt, bravo a sfruttare un calcio d’angolo, e poi Ziyech, con un sinistro chirurgico.

Ma nel secondo tempo si scatena l’uragano Lucas Moura sull’Amsterdam Arena, autore di una tripletta da togliere il fiato. I primi due gol arrivano uno dopo l’altro, dopo soli 15′ minuti di gioco. Rimontato lo svantaggio, ci sono varie occasioni per entrambe le compagini, con i lancieri che colpiscono un palo con Ziyech. Ma il destino ha voluto che proprio nell’ultimo minuto, dopo un’azione confusa, trova il gol che vale la finale, proprio Lucas Moura, che si porta a casa sia il pallone che la possibilità di sfidare i connazionali del Liverpool in finale al Wanda Metropolitano di  Madrid.

AJAX-TOTTENHAM 2-3
De Ligt 5′ (A), Ziyech 35′ (A), Lucas Moura 55′, 59′, 95′ (T)