Champions League: è tempo delle semifinali di andata

Champions League: è tempo delle semifinali di andata

Fonte foto: Twitter @ChampionsLeague

L’ora delle semifinali di andata è giunta. Questa sera, allo stadio Alfredo di Stefano di Madrid, si affronteranno Real Madrid e Chelsea. Nella giornata di domani, invece, si affronteranno PSG e Manchester City al Parco dei Principi di Parigi.

Il Real Madrid si presenta a questa semifinale con l’importante recupero di Hazard, ma con pesanti assenze: quali Mendy, Sergio Ramos, Valverde e Vazquez. La squadra di Tuchel, invece, dovrà privarsi del solo Mateo Kovacic.

Questo match verterà molto sull’esaltazione della tecnica e della tattica delle due squadre, con il Madrid che vanterà della grande esperienza in questo genere di partite e con il Chelsea che sfrutterà l’imprevedibilità dei suoi giovani.

Probabili formazioni di Real Madrid-Chelsea:

Real Madrid (3-5-2): Courtois; Nacho, Varane, Militao; Carvajal, Kroos, Casemiro, Modric, Marcelo; Vinicius Jr., Benzema. All. Z. Zidane.

Chelsea (3-4-3): Mendy; Christensen, Thiago Silva, Rudiger; Azpilicueta, Jorginho, Kanté, Chilwell; Mount, Pulisic, Werner. All. T. Tuchel.

Dopo aver eliminato il Bayern Monaco, il PSG, per ottenere la sua seconda finale consecutiva, lotterà contro il Manchester City di Guardiola, reduce dalla vittoria della Carabao Cup contro il Tottenham Hotspur. Ci si aspetta un’altra grande serata di Football, in cui le due squadre si affronteranno per fare più goal dell’avversario e non per difendere il risultato.

Per il Paris Saint-Germain c’è il dubbio sulla titolarità di Marquinhos e sulla presenza di Diallo e Rafinha. Indisponibile Bernat. I Citizens arrivano in un ottimo periodo di forma, per cui, non avendo indisponibili, Guardiola potrà schierare la formazione migliore.

Probabili formazioni di PSG-Manchester City:

PSG (4-3-3): K. Navas; Florenzi, Marquinhos, Kimpembe, Kurzawa; Gueye, Paredes, Verratti; Di Maria, Mbappé, Neymar. All. M. Pochettino.

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, R. Dias, Laporte, Cancelo; De Bruyne, Rodri, Gundogan; B. Silva, Foden, Mahrez. All. P. Guardiola.

 

Matteo Trubia

Nato in provincia di Torino, classe 2001. Diplomato in Informatica, attualmente studente universitario di Economia Aziendale. Appassionato di giornalismo sportivo e amante dello sport, in particolar modo del calcio nazionale e internazionale e della Formula1.