Champions League, beffa Juve! Allo Stadium vince il Manchester

BIANCONERI SCONFITTI IN CASA – Brutta sconfitta della Juventus di Max Allegri che cade in casa contro il Manchester United di Mourinho. Gli inglesi sbancano Torino 2 a 1 nella ripresa grazie ad una rete di Mata su punizione e un autogol di Alex Sandro. Inutile la bellissima rete messa a segno da Cristiano Ronaldo che aveva sancito il vantaggio bianconero.

Le scelte iniziali di Allegri e Mourinho

Allegri inizia con il tridente Cuadrado, Ronaldo, Dybala. Mourinho risponde con Alexis Sanchez, Martial e Lingard. Partono dalla panchina Mata e Rashford che subentrando a gara in corso saranno fondamentali per la vittoria dei Reds Devils.

Primo tempo senza reti, ripresa scoppiettante

Nel primo  tempo la Juve gioca bene ma non riesce a pungere, mentre il Manchester cerca di tenere testa a Ronaldo e compagni. Nella ripresa, al 65′ il portoghese si inventa un capolavoro e porta in vantaggio i bianconeri. Cuadrado ha la palla del ko ma da pochi passi spedisce alto sulla traversa. Una disattenzione della difesa procura una punizione dal limite dell’area di rigore e Mata all’86’ insacca alle spalle di Szczesny. E’ 1-1. Ma la beffa arriva all’89’ quando da un cross dalla sinistra, la palla carambola su Alex Sandro e finisce in fondo al sacco. Il Manchester vince 2 a 1 e sale a quota 7 punti in classifica nel Gruppo H. La Juventus, nonostante la sconfitta di questa sera, resta prima in classifica a quota 9 punti. Terzo posto per il Valencia a quota 5 punti, ultimo lo Young Boys con un solo punto.

Mourinho esulta e fa arrabbiare Bonucci

A fine gara Mourinho porta la mano all’orecchio per sentire i fischi del pubblico bianconero, provocando la rabbia e la reazione di Bonucci. Termina così Juventus-Manchester.

Il tabellino della gara

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio (83′ Barzagli), Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (65′ Matuidi), Pjanic, Bentancur; Cuadrado (92′ Mandzukic), Dybala, Ronaldo. A disp.: Perin, Benatia, Rugani, Cancelo. All.: Allegri.

MANCHESTER UTD (4-3-3): De Gea; Young, Lindelof, Smalling, Shaw; Herrera (79′ Mata), Matic, Pogba; Lingard (70′ Rashford), Sanchez (79′ Fellaini), Martial. A disp.: Romero, Bailly, Darmian, Fred. All.: Mourinho.

ARBITRO: Hategan (Romania).

MARCATORI: 65′ Ronaldo (J), 86′ Mata (M), 89′ aut. Alex Sandro (M).

Fonte foto: Twitter @ManUtd

admin

Lascia un commento