Basket, Serie A2: Virtus Roma-Virtus Cassino, le dichiarazioni post gara

Basket, Serie A2: Virtus Roma-Virtus Cassino, le dichiarazioni post gara

VIRTUS ROMA-VIRTUS CASSINO DICHIARAZIONI POST GARA – Dopo la vittoria della Virtus Roma sulla Virtus Cassino nella prima giornata del Girone Ovest della pallacanestro italiana di Serie A2, ecco le dichiarazioni dei due coach e del capitano virtussino Massimo Chessa.

Le dichiarazioni di Vettese, Bucchi e Chessa

Luca VETTESE (coach Virtus Cassino):Sono abbastanza soddisfatto di alcune cose. Abbiamo iniziato con il piglio giusto la partita, poi verso la fine del primo quarto abbiamo capito che il ritmo non era alla nostra altezza, soprattutto con la qualità dei loro stranieri. Era per noi una bella impresa, siamo riusciti a tratti a seguire il nostro piano partita. Ci sono alcune lacune mentali, ma questo ci fa ben sperare per il proseguo del campionato”.

Piero BUCCHI (coach Virtus Roma): “E’ stata una grande emozione per tutti giocare qui, mi ha fatto molto piacere. La partita la dovevamo chiudere un po’ meglio, ma nel complesso non abbiamo fatto una brutta partita, ci sono stati buoni contenuti. Chiaro che serviva una spallata decisiva nel secondo tempo, soprattutto quando ci rendiamo conto di poter spingere sull’acceleratore. Una buona intensità per gran parte della partita, adesso dobbiamo lavorare per migliorare alcune cose”.

Su Sandri
Basso minutaggio perché si è escluso da solo con i primi falli (2 in 4 minuti, ndr). Ha fatto comunque falli intelligenti, in alcune situazioni dove si poteva fare, nel complesso buona partita. Doveva comunque marcare uno come Raucci, giocatore atletico e fisico, che può tranquillamente giocare in A1, ottima partita di sacrificio per Daniele.

Su Moore e Alibegovic
Alibegovic ha fatto un buon precampionato, al di sopra di quanto fatto oggi che ha faticato un po’, forse per l’emozione dell’esordio. Il ragazzo ha delle qualità e deve abituarsi al subito al campionato italiano. Ha grandi possibilità di diventare un buon giocatore. Moore è un giocatore eccellente, ci ha portato alla distanza di sicurezza, così come Sims, gran bella gara.

Cominciare con una squadra un po’ più indietro rispetto alle stesse aspettative poteva essere un’arma a doppio taglio?
Hai detto una cosa giusta, è più semplice se magari incontri una big e non hai nulla da perdere.

Sims lo possiamo considerare ancora al 60%?
Domanda complicata. Le percentuali non te le so dire, sicuramente non è al meglio della condizione. E’ partito parecchio in ritardo rispetto agli altri. Poi i lunghi fanno anche più fatica a entrare in condizione, ma già stasera serviva una bella prova.

Massimo CHESSA (capitano Virtus Roma)

Emozionante giocare qui?
Sicuramente ci ha suscitato qualcosa dentro a tutti. Io sono stato poco bene e già il fatto che ieri non sono riuscito ad allenarmi qui al PalaEur mi ha dato molto fastidio, ma non potevo.

Come ti senti? Impressioni sulla squadra?
Dal punto di vista fisico sto abbastanza bene. La squadra è buona ed è un bel gruppo, stiamo bene insieme e siamo contenti di stare insieme. La squadra è ottima e dobbiamo migliorare.

Su Moore
Nic è un grande giocatore. Livello superiore ed è bravo a fare canestro in mille modi, crea poi molto spazio per gli altri. Sicuramente uno dei più forti del campionato.

Virtus Roma Virtus Cassino

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | (Ex) Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento