Australian Open 2019, finale Djokovic-Nadal. Atto numero 53, remake 2012

RISULTATATI AUSTRALIAN OPEN 2019 – Una semifinale senza storia, quella conclusasi questa mattina tra Novak Djokovic e Lucas Pouille. A Melbourne è il serbo a raggiungere nella finale di domenica Rafael Nadal. Il numero uno del mondo ha liquidato il francese con un netto 6-0 6-0 6-2 in un’ora e 23 minuti di gioco.

Precedenti Djokovic-Nadal

Da una parte il numero 1 del ranking, dall’altra il numero 2, 14 titoli slam contro 17, 72 titoli contro gli 80. I precedenti dicono 27 a 25 per Nole, quello di domenica sarà l’atto numero 53 di un’infinita rivalità (“Nadal nel corso della mia carriera, storicamente, è il più grande rivale con il quale abbia mai giocato su tutte le superfici”, ha ammesso il serbo).

A Melbourne ci sarà il remake della finale del 2012, la più lunga nella storia di uno Slam, ben 5 ore e 53 minuti, che fu vinta da Djokovic 7-5 nel quinto set.

L’APPUNTAMENTO E’ PER DOMENICA DALLE ORE 9:30 ITALIANE

fonte foto: Twitter @AustralianOpen

Michele Spuri

Direttore responsabile SportCorner.net. Nato a Roma, classe '92, sin da piccolo ha la passione per lo sport (calcio e tennis in primis). Si cimenta nei suoi primi articoli creando un piccolo blog, prima di entrare a far parte di alcune redazioni di testate giornalistiche. Laureato in 'Scienze della Comunicazione' e 'Informazione, Editoria e Giornalismo'. Giornalista pubblicista | Speaker radiofonico | Radiocronista Virtus Roma | Inviato Giro d'Italia | Inviato Internazionali d'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *